Esempi di impiego

Essiccazione dei colori delle stampe offset con integrazione negli impianti

Per eseguire un'essiccazione laser degli strati di colore delle stampe offset in modo ottimale, la sorgente del fascio deve essere integrata direttamente nell'impianto di stampa. Solo in questo modo è possibile effettuare un'essiccazione altamente efficace, garantendo un'esecuzione economica del processo. A tale scopo, la testa laser, l'unità di alimentazione, gli omogeneizzatori e gli ottici di linea necessari devono essere perfettamente inseriti nel vano prestabilito. Ciò necessita l'utilizzo di componenti con una struttura compatta e adattabile alle varie esigenze. I laser a diodi e gli ottici Laserline soddisfano pienamente questi requisiti: la loro struttura modulare e compatta permette di creare componenti perfettamente in linea con le richieste di ciascun cliente. Per quanto riguarda la potenza, inoltre, non si fanno sconti: nonostante la struttura estremamente compatta, i laser a diodi Laserline dispongono di potenze che si attestano tranquillamente nell'ordine dei 10.000 W.